{country_name} ↓ TRANS_MENU
Scegli la tua posizione:
La mia coperturaLa mia coperturaLa mia copertura

Cosa sta succedendo adesso?

Accedere Accedi con Facebook
Nome utente o parola d'ordine errata!

Tech Solair, la prima azienda italiana acquisita da Microsoft

  LEGGI ANCHE Al Ces 2016 si parla del futuro dei trasporti con i guru della smart city e della mobilità . Microsoft ha acquisito Solair, una realtà italiana attiva nel campo dell’Internet delle Cose: oggetti e spazi fisici connessi tra loro grazie alle potenzialità del web.
La Stampa
03/05
32 Punti

Money Microsoft compra Solair, è la prima acquisizione in Italia

Una giovane azienda nel Bolognese che ha creato soluzioni tecnologiche innovative nel campo del Cloud computing e nell’Internet delle cose (IoT), è diventata la prima acquisizione della Microsoft in Italia. «È un mercato emergente ma in grande sviluppo - rileva Purassanta -, quello della digitalizzazione dei processi di un’azienda, soprattutto nel manifatturiero ma anche nei trasporti, nell’enogastronomico e retail.
La Stampa
03/05
27 Punti

Tech Cortana non farà più ricerche web con Google

Cortana, l’assistente vocale di Windows 10, farà ricerche online per gli utenti solo con il browser Edge (che ha rimpiazzato Internet Explorer) e col motore di ricerca Bing, entrambi software di Microsoft. Alimentata dal motore di ricerca di Microsoft, Bing, Cortana «è stata concepita per funzionare insieme a Edge», spiega la compagnia. Il risultato per gli utenti è un’esperienza del servizio compromessa e meno affidabile».
La Stampa
01/05
16 Punti

Tech Il nuovo hard disk? Per Microsoft è il Dna

Lo dimostra anche l’interesse di Microsoft verso la molecola alla base della vita. Come sottolinea Microsoft serviranno ancora anni di studio per arrivare ad applicazioni pratiche. Però vedendo come hanno funzionato i primi test sulla codifica e il recupero dei dati inseriti nel Dna sintetico possiamo essere fiduciosi per il futuro.  . Dimentichiamo i sistemi di archiviazione dati che finora abbiamo conosciuto.   Questi i numeri, ma al momento siamo ancora nel campo della ricerca di base.
La Stampa
Oggi
12 Punti
1

Al momento la app non è disponibile né sui dispositivi Android né su quelli prodotti da Windows

Quanti di noi cercano di scrivere messaggi sul proprio smartphone utilizzando una sola mano. A volte però l'operazione non è delle più semplici, soprattutto con gli ultimi modelli, dallo schermo sempre più grande, e quindi la tastiera diventa difficilmente raggiungibile in ogni sua parte con le nostre dita.
Il Giornale
27/04
5 Punti
1 2

Tech La "chatbot" è stata immessa nella rete senza alcun controllo. Sedici ore dopo il suo lancio e 23.000 seguaci, Tay ha iniziato a rispondere con post che inneggiavano al razzismo politico

Sedici ore dopo il suo lancio e 23.000 seguaci, Tay ha iniziato a rispondere con post che inneggiavano al razzismo politico. Dopo sedici ore di conversazioni, Tay ha annunciato che era giunto il momento di dormire. Poco meno di 24 ore fa, la società di Redmond ha lanciato un account Twitter gestito da “Tay”, IA che avrebbe dovuto apprendere dai contenuti lasciati dagli utenti, sviluppando un linguaggio sempre più naturale ed intelligente. Pochi secondi dopo è stata messa offline dalla Microsoft.
Il Giornale
23/04
20 Punti

Tech Microsoft manda in pensione l’Xbox 360

  LEGGI ANCHE Cala utile Microsoft, bene Xbox    . Nel 2013 arriva l’Xbox One, ma la grande diffusione della versione precedente ha convinto Microsoft a mantenere la compatibilità dei videogame per 360 anche per la One. «La realtà sta iniziando a venirci addosso», ha affermato il responsabile del marchio Xbox Phil Spencer, confermando allo stesso tempo la vendita delle console esistenti.
La Stampa
23/04
23 Punti

Microsoft, vendite in calo per i Lumia

Tracollo per gli smartphone Lumia, ma risultato positivo sulle vendite dei tablet e pc portatili Surface. Tablet e pc portatili sono invece in crescita con 1,1 miliardi di entrate dalle vendite, un aumento del 61% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.   A parlare sono i dati pubblicati nel Q3 report di Microsoft (del terzo trimestrale dell’anno finanziario 2016) in cui sono pubblicate le entrate e i pagamenti dei dividendi agli investitori del colosso di Redmond.
La Stampa
22/04
5 Punti

Amazon sfida Netflix (a un dollaro in meno)

Amazon lancia la sua fida a Netflix sui servizi in video streaming. Per la prima volta offrirà questi servizi come un’opzione autonoma e per l’abbonamento mensile chiederà 8,99 dollari, uno in meno rispetto al canone richiesto da Netflix.  Nato come un servizio online di noleggio dvd, Netflix è da poco diventato maggiorenne e con 70 milioni di abbonati e 190 paesi serviti è la web-tv più popolare del mondo.
La Stampa
18/04
7 Punti

Tech Microsoft, Apple e la difesa della privacy: ecco come quei casi toccano anche noi italiani

 Le richieste di accesso ai dati che arrivano alle aziende dalle autorità statunitensi finiscono in moltissimi casi con l’accesso ai contenuti delle comunicazioni oggetto d’indagine. Qualche giorno fa Microsoft ha annunciato di aver fatto causa al Governo degli Stati Uniti per la violazione del Quarto Emendamento della Costituzione e dell’Electronic Communications Privacy Act, la legge del 1986 che regola l’accesso alle comunicazioni telematiche.
La Stampa
18/04
15 Punti

Microsoft fa causa al governo Usa: “I clienti devono sapere se le loro mail vengono spiate”

Microsoft ha fatto causa al governo degli Stati Uniti a proposito del diritto di avvertire i clienti quando un’agenzia federale controlla le loro comunicazioni email. In particolare sono invocati il primo emendamento sulla libertà di parola e il quarto che stabilisce il diritto per le persone e per le imprese di essere informate se il governo perquisisce o sequestra le loro proprietà. .
La Stampa
14/04
24 Punti

Microsoft fa causa al governo Usa: "Gli utenti devono sapere se sono spiati"

Microsoft ha fatto causa al governo degli Stati Uniti a proposito del diritto di avvertire i clienti quando un'agenzia federale controlla le loro comunicazioni email.
Affaritaliani
14/04
4 Punti

Tech Microsoft sostiene l’imprenditorialità giovanile in Italia

 “BizSpark per Garanzia Giovani” è un progetto nato per aiutare i giovani a realizzare progetti imprenditoriali a lungo termine, mettendo a loro disposizione gratuitamente dotazioni tecnologiche, consulenza tecnica, commerciale e manageriale, opportunità di visibilità sul mercato e networking con investitori in tutto il mondo.
La Stampa
06/04
22 Punti
Annuncio
Annuncio
Annuncio