{country_name} ↓ TRANS_MENU
Scegli la tua posizione:
La mia coperturaLa mia coperturaLa mia copertura

Cosa sta succedendo adesso?

Accedere Accedi con Facebook
Nome utente o parola d'ordine errata!
1

L'ira dei risparmiatori della Banca Popolare di Vicenza: "Siamo i fessi della situazione e abbiamo perso tutto"

E i piccoli risparmiatori della Banca Popolare di Vicenza si prendono anche la borsata in faccia da Piazza Affari, che ha escluso l’istituto berico dalle quotazioni. Lorenzo Cracco, piccolo imprenditore del settore energetico, non ci crede ancora ora: “La Popolare di Vicenza è sempre stata la banca di famiglia, dei miei genitori, la banca della città. Mi sono fatto accreditare lì il mio primo stipendio da magazziniere. Il sentimento prevalente è la rabbia: “Mi sento un leone in gabbia.
Il Giornale
03/05
32 Punti

Corruzione sotto l’ombrellone, a Cefalù arrestati l’ex responsabile del Demanio e un imprenditore

A Cefalù la polizia ha arrestato, su ordine del tribunale di Termini Imerese, Antonino Di Franco, ex responsabile del Demanio marittimo di Palermo e attuale dirigente dell’assessorato regionale Territorio e Ambiente. Spiagge concesse in regime di quasi monopolio in cambio dell’assunzione dei figli di funzionari.
La Stampa
03/05
6 Punti

Money Imprenditore australiano fa coming out: sono l’inventore del Bitcoin

È australiano, è un imprenditore e si chiama Craig Wright: è uscito allo scoperto, sostiene di essere l’inventore del Bitcoin (fino a oggi nascosto sotto l’identità fittizia di Satoshi Nakamoto) e ha portato prove tecniche della paternità della moneta digitale. Wright ha mostrato agli inviati della Bbc le chiavi di crittografia che fanno funzionare il sistema: «ecco i blocchi usati nel 2009 per la prima operazione in bitcoins».
La Stampa
02/05
20 Punti
1

Si chiama Craig Steven Wright ed è un imprenditore australiano. Ha svelato, in contemporanea a Bbc, The Economist e GQ, di essere lui l'inventore della moneta virtuale

L’imprenditore australiano Craig Wright ha detto di essere il vero creatore dei Bitcoin. Australian Craig Wright identifies himself as #Bitcoin creator, ending years of speculation https://t.co/j0oyKzVVgk https://t.co/e6pRRIpCCy. "Questi sono i pacchetti utilizzati per inviare 10 bitcoin a Hal Finney nel gennaio 2009, la prima transazione", ha detto Wright durante la sua dimostrazione, in cui ha inviato messaggi firmati digitalmente e crittografati che creò durante lo sviluppo della moneta virtuale.
Il Giornale
02/05
2 Punti
1

Sports Il primo pokerissimo nel '35 con Edoardo, adesso tocca ad Andrea, figlio di Umberto Tifoso e imprenditore: 10 anni dopo Calciopoli, è sempre l'inizio di una nuova storia

Sotto questo punto di vista la Juventus fa bene a tenere cattedra. Nulla, le parole di Roghi possono essere ribadite oggi, quella Juventus è questa Juventus, allora fu Edoardo Agnelli, oggi Andrea, memoria del nonno che scomparve nel pomeriggio del quattordici luglio del Trentacinque, in un incidente aviatorio, come titolò La Stampa, mentre la sua Juventus, di cui era presidente, era in viaggio verso Praga dove avrebbe affrontato lo Sparta per la coppa Europa.
Il Giornale
26/04
14 Punti

Inchiesta sul petrolio, l’imprenditore Gemelli ai pm: “Chiarirò ogni cosa”

Il suo avvocato, Paolo Carbone, invece, ha detto che Gemelli «è venuto a Potenza per chiarire ogni cosa». Gianluca Gemelli è arrivato poco fa nel palazzo di giustizia di Potenza dove tra poco sarà interrogato dai pm titolari dell’inchiesta sul petrolio in Basilicata. L’imprenditore siciliano (compagno dell’ex ministra Federica Guidi) è entrato dall’ingresso principale del palazzo di giustizia e non ha risposto alle domande dei giornalisti.
La Stampa
22/04
5 Punti

Corruzione, arrestati ufficiali dell'esercito e un imprenditore

La Guardia di Finanza e la Polizia di Stato di Caserta stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall'ufficio G.I.P.
Affaritaliani
19/04
16 Punti

Usura, le intercettazioni dell'ex di De Rossi: "Pago un albanese e ti faccio ammazzare"

Lo dimostrano le intercettazioni telefoniche con uno degli uomini di fiducia della Pisnoli, Francesco Camilletti, dopo un furto subito da Tamara ad opera di un fidanzato, Manuel Milano. Ma era una trappola: Pisnoli fu ucciso con due colpi alla schiena e uno in faccia. quelli intendo lì e e vicino piazza Venezia, che ha sfruttato la loro professionalità, la loro intelligenza, il loro mestiere. E la stessa Tamara, che dopo avere comprato l'impresa voleva i soldi indietro, non era da meno.
Libero Quotidiano
18/04
5 Punti

Anche a Imperia combattimenti tra cani e un giro di scommesse

In altre parti del mondo, come nell’area afghana o in Estremo Oriente, ma anche in Sudamerica, i combattimenti tra cani sono tra le attrazioni principali nei villaggi di campagna. Uno dei combattimenti si sarebbe svolto anche in provincia di Imperia.   Pare che per partecipare e assistere (e scommettere) alle competizioni venissero anche dall’estero. Il giro d’affari è considerevole ed è una delle entrate principali della malavita organizzata.
La Stampa
16/04
7 Punti
1

Gli investigatori hanno scoperto che uno dei cani era tenuto sempre segregato per aumentarne l'aggressività

Sono stati bloccati nei campi adiacenti al manufatto dove avvenivano i combattimenti. Organizzavano combattimenti tra cani: per questo la polizia di Genova e Imperia ha denunciato cinque, quattro uomini e una donna. Così Annino Gargano, dirigente della squadra mobile di Genova, descrivendo l'operazione congiunta tra squadra mobile genovese e quella di Imperia che ha permesso di scoprire un giro di combattimenti tra cani che avvenivano a Pavia, nel comune di Rea.
Il Giornale
16/04
1 Punti
1

C'è Emanuela Barilla nella seconda lista di nostri connazionali che hanno interessi offshore a Panama. Ma spuntano anche personaggi sconosciuti con attività di nicchia nel mondo dell'impresa. Tra immobiliaristi e gioiellieri pure un informa...

Un altro elenco di personaggi, più o meno noti, che hanno interessi offshore a Panama tramite l'ormai noto studio Mossack Fonseca, attivo da oltre quarant'anni nello Stato Centro americano. Pubblichiamo il secondo elenco di 100 nomi di nostri connazionali coinvolti nel caso Panama Papers, così come anticipato dal settimanale «L'Espresso» in edicola oggi.
Il Giornale
15/04
21 Punti
1

Succede nella puntata del programma 'Torto o ragione? Il verdetto finale' che andrà in onda domani

Mario, ricco imprenditore, vive in uno splendido attico mentre Alberto, modesto elettrauto, viveva e lavorava nel suo stesso stabile. Poi Alberto fa fortuna, mentre Mario si ritrova a fare il cameriere in un ristorante, di cui il primo diventa cliente abituale. Come sempre saranno i testimoni ad indicare alla giuria da che parte sta la ragione.
Il Giornale
10/04
30 Punti

Money Chi sono i 100 italiani coinvolti in Panama Papers

Ci sono Luca Cordero di Montezemolo, Carlo Verdone, Barbara D’Urso e Valantino Garavani nell’elenco dei pirmi 100 nomi di italiani coinvolti nell’inchiesta dei Panama Papers. Nell’elenco figura anche un noto armatore, Giovanni Fagioli, e gli imprenditori romani Roberto e Stefano Ottaviani, Oscar Rovelli, erede di Nino Rovelli. Molti finanzieri, manager, imprenditori, avvocati, stilisti, sportivi e mafiosi.
La Stampa
08/04
29 Punti

Due bambine trovanoun “tesoro” da 10 mila euroe lo riportano al proprietario

Giorgio Giachino riesce a recuperare il nome del legittimo proprietario grazie all’intestazione su alcuni assegni. Il proprietario della somma di denaro ritrovata ha espresso la sua gratitudine e non mancherà di donare una giusta ricompensa alle ragazzine. Il titolare degli assegni è un imprenditore con un’azienda a Montiglio Monferrato, residente in corso Pinin Giachino che involontariamente ha perso il denaro e gli assegni scendendo dall’auto.
La Stampa
04/04
5 Punti
Annuncio
Annuncio
Annuncio