{country_name} ↓ TRANS_MENU
Scegli la tua posizione:
La mia coperturaLa mia coperturaLa mia copertura

Cosa sta succedendo adesso?

Accedere Accedi con Facebook
Nome utente o parola d'ordine errata!
1

Money Per gli statali in arrivo un grossa novità. Cambierà presto la procedura per gli aumenti. E il cambiamento è sostanziale: l'aumento, come sottolinea il Messaggero, non sarà più a pioggia, ma legato al rendimento

E il cambiamento è sostanziale: l'aumento, come sottolinea il Messaggero, non sarà più a pioggia, ma legato al rendimento. In estrema sintesi gli stipendi degli statali conosceranno aumenti e riduzioni legate al bonus di merito e seguiranno una tabella di valutazione ben precisa. Fino a oggi il bonus di merito per la produttività è stato spesso elargito dagli enti pubblici con modalità "a pioggia"; le novità volute dall'esecutivo puntano invece a un'erogazione secondo regole più rigide.
Il Giornale
03/05
34 Punti

Dal Cdm ancora aiuti alle banche

A quanto si conosce infatti non saranno rimborsati né tutti coloro che sono stati "imbrogliati" da queste banche né il totale delle somme "rubate": si parla infatti di un 80% degli importi investiti in obbligazioni da restituire però soltanto a chi ha redditi inferiori ai 35.000 euro l'anno e sempre che abbia sottoscritto le obbligazioni entro il 12 giugno 2014.
Affaritaliani
03/05
7 Punti

Money La disoccupazione scende all'11,4%

Il tasso di disoccupazione a marzo in Italia scende all'11,4%, il livello più basso dal 2012. L'aumento riguarda sia i dipendenti (+42 mila i permanenti e +34 mila quelli a termine) sia gli indipendenti (+14 mila): la crescita dell'occupazione, però, non riguarda - ancora una volta - i giovani tra i 25 e i 34 anni.
Affaritaliani
29/04
23 Punti

Money Disoccupazione in calo a marzo: 11,4%, il minimo dal 2012

Il tasso di disoccupazione a marzo scende all’11,4%, livello minimo dal dicembre del 2012. Il tasso di disoccupazione nella fascia tra i 15 e i 24 anni a marzo è diminuito di 1,5 punti rispetto a febbraio e di 5,4 punti rispetto a marzo 2015. Nel trimestre gennaio marzo il tasso di disoccupazione giovanile è diminuito di 0,9 punti percentuali rispetto al trimestre precedente. Il tasso di occupazione è risalito al 56,7% con un aumento di 0,2 punti su febbraio e di 0,9 punti su marzo 2015.
La Stampa
29/04
19 Punti

Money Istat, mai così bassa (+0,8%) la crescita delle retribuzioni

  L’attesa media per il rinnovo dei contratti calcolata sull’insieme dei dipendenti sfiora i due anni. Alla fine di marzo 2016 sono in vigore 30 contratti che regolano il trattamento economico di circa 5,3 milioni di dipendenti e rappresentano il 38,7% del monte retributivo complessivo. A marzo 2016 raggiunge 23,6 mesi, il tempo massimo mai registrato dall’Istat dall’inizio delle serie storiche (nel 2005). Nello stesso periodo nessuno contratto è scaduto.
La Stampa
28/04
23 Punti
1

Se non dovesse passare il taglio dello stipendio dei dipendenti della Camera qualcuno potrebbe puntare il dito contro Giuliano Amato: ecco perché

La sforbiciata alle paghe faraoniche dei dipendenti di Montecitorio ha fatto infuriare circa 175 dipendenti della Camera che hanno deciso di fare ricorso presso la giustizia ordinaria. Se non dovesse passare il taglio dello stipendio dei dipendenti della Camera qualcuno potrebbe puntare il dito contro Giuliano Amato. Non una prassi comune per questi tipi di casi, dato che la Camera di solito amministra le vicende che riguardano i dipendenti con organi interni.
Il Giornale
26/04
4 Punti

Furbetti del cartellino, nove arresti a Rossano Calabro

Sono 21 i furbetti del cartellino indagati dalla Procura di Castrovillari, il 50% dei dipendenti della struttura. Per cercare di capire se vi fosse una microspia piazzata sopra il badge hanno fatto imbiancare l’ingresso dell’ufficio e per maggiore sicurezza hanno poi attaccato un cartellone informativo in modo da nascondere da occhi indiscreti l’apparecchio timbra cartellino. Il tutto mentre sarebbero dovuti stare sul posto di lavoro.
La Stampa
21/04
3 Punti

Inchiesta sul petrolio, il Riesame conferma l’arresto per 5 dipendenti Eni

Il Tribunale del riesame di Potenza ha infatti respinto i ricorsi presentati dai legali di cinque dipendenti (Vincenzo Lisandrelli, Roberta Angelini, Nicola Allegro, Luca Bagatti e Antonio Cirelli) del Centro Oli dell’Eni di Viggiano.   LEGGI ANCHE - La ministra Guidi al compagno indagato: “Dovremmo farcela”  Per il Riesame regge quindi l’impianto accusatorio della procura di Potenza e della Dna che aveva convinto il gip Michela Tiziana Petrocelli.
La Stampa
20/04
8 Punti
1

Un uomo di colore è andato nell'ufficio anagrafe di Crema per ottenere qualche informazione, ma quando le dipendenti hanno iniziato a spiegargli le cose, l'uomo è andato fuori di testa

Di certo le scuse non sono bastate a tranqullizzare i dipendenti dell'ufficio e i testimoni che questa mattina hanno temuto il peggio. Le dipendenti hanno provato a calmarlo, ma hanno ricevuto solo insulti.Alcuni testimoni hanno chiamato la polizia che immediatamente è corsa sul posto con i vigili. Momenti di panico questa mattina nell'ufficio anagrafe di Crema: uno straniero ha aggredito verbalmente tutto il personale.Le impiegate non sapevano come sarebbe andata finire: poteva succedere di tutto.
Il Giornale
20/04
3 Punti
1

Conosce personalmente quasi tutte le maestranze e di ciascuno si ricorda la storia

Conosce personalmente quasi tutte le maestranze e di ciascuno si ricorda la storia. Una storia che riporta alla memoria quella di Piero Macchi, il titolare della Enoplastic di Bodio Lomnago, nel Varesotto, che qualche mese fa decise di lasciare nel testamento un milione e mezzo di euro ai dipendenti dell'azienda. Da allora non l'ha mai abbandonata, continuando a presentarsi tutte le mattine in ufficio nonostante l'età avanzata.
Il Giornale
20/04
3 Punti
1

La Rai ha subito sospeso, cautelativamente, i tre dipendenti indagati dalla Procura di Roma

Personaggio chiave dell'inchiesta è il manager David Biancifiori, arrestato il 14 dicembre 2015. Indagati nell'inchiesta su appalti Rai anche gli amministratori di otto società di servizi accusati di aver creato un cartello di imprese per ottenere i lavori dalla Rai. Secondo l'accusa le società di Biancifiori avrebbero ottenuto l'affidamento di lavori e servizi versando ai committenti denaro oppure offrendo loro altre utilità, come vacanze, biglietti aerei ed assunzioni.
Il Giornale
14/04
3 Punti
1

Un ragazzo si è sentito offeso da una frase trovata stampata sul bicchiere. L'azienda sta indagando per scoprire il responsabile

"Sono andato direttamente dai dipendenti di Starbucks e ho chiesto spiegazioni. Mi sono offeso" - ha raccontato la vittima di questo scherzo. Le bevande Starbucks sono infatti molto zuccherate e l’ordinazione del cliente, in particolare, ne conteneva 59 grammi e 470 calorie, come dichiarato dal sito della compagnia.I spoke w/ a @Starbucks spokesperson and they told me they're working with the customer who had a poor experience.
Il Giornale
12/04
3 Punti
1

Il sindaco Pd di Mantova ha preprato una task force per combattere il furbetti della spazzatura. Saranno impiegato dei dipendenti di Mantova Ambiente, la società di Tea concessionaria del servizio di igiene urbana, per vigilare e multare i cittadini che g

Sette dipendenti di Mantova Ambiente, la società di Tea concessionaria del servizio di igiene urbana, controllerano e vigileranno sui sacchetti della spazzatura gettati dai cittadini.Gli "agenti accertatori", addestrati dalla polizia locale, saranno sguinzagliati in giro per la città di Mantova a caccia di coloro che gettano l'immondizia nei modi, nei luoghi e negli orari sbagliati. L'assessore all’ambiente Andrea Murari speiga che "saranno in servizio ogni giorno ce ne saranno almeno due".
Il Giornale
11/04
18 Punti

Money Meridiana annuncia il piano degli esuberi: mobilità per 955 dipendenti

Ma l’intesa con i sindacati non c’è stata e Meridiana ha deciso di usare il pugno di ferro: ecco la procedura di mobilità per 955 dipendenti. Ma la trattativa sindacale si è fermata sul punto su cui si svolge il braccio di ferro che dura cinque anni: la lista unica dei dipendenti tra Meridiana fly e la controllata AirItaly. Perché i rappresentanti dei lavoratori hanno posto sempre le stesse condizioni: unificazione totale con la controllata AirItaly e la lista unica dei dipendenti.
La Stampa
09/04
24 Punti
Annuncio
Annuncio
Annuncio